Rimedi naturali per dormire meglio

Rimedi naturali per dormire meglio

Problemi a dormire un sonno lungo e sereno? Fatica nel riuscire ad addormentarsi? Questi sono alcuni rimedi naturali per dormire meglio senza difficoltà.

Stabilire delle abitudini

Per riuscire a preservare i ritmi circadiani in modo adeguato, occorre creare dei rituali che aiutino il corpo a capire che è giunta l’ora di andare a riposare. Ad esempio, andare a letto ad un orario sempre uguale e svegliarsi ad una certa ora tutti i giorni, sono buone abitudini che sicuramente aiutano a dormire meglio. Pure bere una tisana prima di coricarsi è un altro rito che aiuta a rilassarsi nel modo giusto per addormentarsi senza difficoltà. Vietato, invece, usare il cellulare a letto oppure fare un’attività fisica troppo intensa in prossimità dell’ora in cui si va abitualmente a letto.

Seguire una dieta adeguata

Anche il cibo può essere un elemento che influisce in modo positivo o negativo su un buon sonno. Ad esempio, mangiare cibi troppo pesanti oppure eccessivamente piccanti, che rallentano la digestione, è sicuramente un’abitudine che non favorisce il riposo. A differenza di quanto, poi, la maggior parte delle persone pensi, l’alcool non è un prodotto che aiuta ad addormentarsi meglio: è opportuno non bere almeno 4 ore prima di coricarsi. Nelle 6 ore precedenti, invece, sono vietati alimenti eccitanti come il caffè e la caffeina, la cioccolata, il thè e le bibite gassate, che notoriamente contengono molta caffeina. Uno spuntino leggero è concesso ma meglio preferire una tisana rilassante o la classica camomilla.

Creare l’ambiente giusto

L’ambiente giusto è sicuramente un elemento che aiuta molto a dormire meglio, per questo si deve preparare la stanza da letto adeguatamente. Innanzitutto la temperatura è un elemento fondamentale, perché non deve essere eccessivamente calda né troppo fredda. Inoltre è opportuno che sia ventilata alla perfezione, perché un clima troppo secco rischia di generare la tosse e disturbare il sonno. Meglio una stanza in totale penombra, così che i primi raggi di luce non interrompano il riposo e, infine, si deve tenere lontano il più possibile qualsiasi rumore molesto. Un ultimo accorgimento? Lenzuola in tessuti naturali che traspirano ed evitano di sudare durante la notte.

Lascia un commento